Travelmesh: una piattaforma per la Maremma

caosequo2.006-1024x576

“Inseguo da tempo un obiettivo: potenziare le performance commerciali online delle destinazioni e dei singoli operatori turistici. Non c’è spazio nella vendita sul web di camere doppie standard, le OLTA lo occupano con grande efficienza. C’è, viceversa, una grande opportunità da conquistare per le destinazioni e per gli operatori: offrire al turista la possibilità di prenotare, a piacimento, l’insieme dei servizi che compongono la propria esperienza di viaggio e soggiorno”

Anni e anni… Sono anni che cerchiamo disperatamente di mettere ordine al turismo italiano. Che ci diciamo che avanti così non posiamo crescere, che le OTA hanno di fatto già delocalizzato il turismo, che il web ci ha spiazzati, che il nostro sistema ospitale è così micro e frammentato da risultare poco competitivo.

Mi occupo di turismo dal 1998 e da sedici anni sono alla ricerca del bandolo della matassa.

Da quando ho fondato GH, la mia bottega di Start Up turistiche, mi sono spesso dedicato a cercare una soluzione utile e su misura per la situazione italiana.

Una sera di due anni fa a Trento – impegnato a mettere in bella copia le ancora molte e confuse idee per il progetto di ricerca con Trentorise – mi è capitato di rivedere un film… E sono stato folgorato da questa scena…

Foto SC New mediaStefano Ceci sviluppa iniziative imprenditoriali innovative nel turismo. E’ fondatore del gruppo GH – acceleratore di startup digitali nel settore turistico. Fondatore e CEO di Travelmesh.net – startup innovativa con sede a Trento. E’ co-fondatore e Presidente di Startup Turismo, l’Associazione Nazionale che raggruppa le 50 migliori iniziative imprenditoriali nel settore dell’innovazione digitale per il turismo e la cultura. E’ componente esperto del Comitato Permanente del Governo Italiano per la promozione del turismo. E’ membro del comitato scientifico del BTO (Buy Tourism Online) di Firenze. Da Marzo a Settembre 2014 è stato Consigliere per il Turismo del Ministro Dario Franceschini contribuendo alla stesura della Legge 29/07/2014 n.106 e coordinando il TDLAB (Laboratorio per la digitalizzazione del Turismo). Autore di diversi rapporti e analisi sull’economia del turismo e dei territori. Ha vinto nel 2011 il Premio Nazionale per l’Innovazione con la startup freshcreator.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *